Come si misura il rumore degli infissi? Perchè è così importante stabilire a priori l' abbattimento acustico di un serramento? Mazzini Serramenti te lo spiega!



Sei del settore delle costruzioni? Allora ti sarà forse capitato di dare un'occhiata alla scheda tecnica di un serramento e al valore relativo all' abbattimento acustico.

Ma cosa c’è dietro a quel numero? Come si misura l’isolamento acustico? Come viene rilevato? Perché guadagnare pochi decibel è davvero importante?

Mazzini Serramenti in questo articolo vuole aiutarti a rispondere a questi interrogativi.

Pur non essendo certamente specialisti in acustica, siamo sempre stati all' avanguardia nel cercare di implementare nuovi accorgimenti per migliorare l' isolamento acustico dei nostri serramenti.

Cominciamo col dire che il rumore altro non è che un suono (sgradevole). Il suono è una variazione di pressione, che si può trasmettere nell’ aria, nell’ acqua o nei solidi (es. muri/pavimenti..), caratterizzato da una certa intensità e da una certa frequenza.

Con cosa si misura il suono? Con un fonometro, utile per trasformare elettronicamente l’intensità in decibel.

Nello specifico, il decibel è una grandezza legata alla percezione che abbiamo del rumore: misura una certa intensità al variare di un' intensità di riferimento (che è la minima udibile).

Esso non misura un valore assoluto ma la variazione dell' ampiezza del suono: per tale motivo l' unità di misura è rappresentata su scala logaritmica, che prende in considerazione la grande escursione tra il più piccolo rumore e quello più forte. Pensiamo infatti che il rumore massimo sopportabile è 1 milione di volte più forte del minimo udibile!

Questo è sicuramente importante perché se aumentiamo di 3 db il valore di un suono, la sua intensità raddoppia; mentre 10 db in più, significano un' intensità 10 volte maggiore.

Guadagnare allora pochi decibel di abbattimento acustico in un serramento, implica cambiare completamente la sua configurazione!

Altra caratteristica del rumore è poi la frequenza: al suo variare, varia anche la percezione che abbiamo di quel rumore (può capitare ad esempio che un suono di 20 dB a 1000hz sia percepibile e un suono di 300hz non lo sia).



Dunque... fatte queste premesse... che cos'è l' abbattimento acustico?

Possiamo certamente dire, in termini semplici, che l' abbattimento acustico di un serramento è legato alla sua capacità di abbattere il rumore che proviene dall’esterno. La sua misurazione avviene in laboratorio, dove in una camera speciale, vengono creati due ambienti separati da una finestra: nel primo ambiente si trova la sorgente di rumore, mentre nel secondo vengono posizionati diversi fonometri.

Dopo varie misurazioni, vengono ricavate quelle misure di abbattimento acustico, che troviamo nelle schede tecniche.

Il più importante valore è quello indicato con Rw, misurato su tutta la media delle frequenze udibili; tuttavia il laboratorio ci fornisce anche altri due valori, cosiddetti correttivi: il primo “C” indica la misura della variazione dell' abbattimento nel caso di rumori tipici degli apparecchi tipo televisione o impianti stereo; il secondo “Ctr” invece si riferisce alla misurazione dell' abbattimento in caso di rumori che hanno frequenze tipiche del traffico automobilistico.

Questi sono indici importanti da valutare soprattutto quando si deve tenere in considerazione il comfort dell' abitazione!


Quindi, in sostanza... per la natura logaritmica del decibel, è facile capire che guadagnare pochi dB di abbattimento significa diminuire di molto l’intensità!


Di seguito ti riportiamo, a titolo esemplificativo, il valore in dB di alcuni rumori abituali:

Aereo jet al decollo 130 dB

Martello pneumatico, sirena 120 dB

Concerto rock 110 dB

Treno merci, autotreno 100 dB

Strada traffico intenso 90 dB

Strada frequentata, Sveglia 80dB

Radio ad alto volume, suoneria cellulare 70dB

Normale conversazione a 50cm 60dB

Ufficio tranquillo, strada tranquilla 50dB

Zona residenziale tranquilla, parco 40dB

Mormorio calmo a 50cm, bibblioteca 30dB

Bisbiglio, fruscio di foglie 15 dB


Ma quali sono i livelli di sopportazione dell'uomo? Da 0 a 25 dB non si rileva nessun fastidio; tra 40 e 55 dB, comincia invece una certa intolleranza possibile disturbo del sonno. Tra 60 e 80 dB, le conseguenze sono un senso di affaticamento con possibili danni psicologici; mentre per range compresi tra 85 e 105 dB si possono verificare danni psichici, danni neurovegetativi, danni all'udito... fino a dolore e danni permanenti all' udito per rumori più forti.


Ecco perchè anche una piccola variazione dell'abbattimento acustico diventa importante: può aiutare a portare il livello sonoro da inaccettabile ad un livello più confortevole!

Vuoi un esempio? Se la mia abitazione si trova in una strada trafficata, installare una finestra con doppi vetri che abbatte solo 35 dB comporta un livello sonoro nella casa di 50 decibel e di conseguenza in casa mia non avrò comfort. Se invece installassi già una finestra con un abbattimento di 45 dB possiamo tranquillamente arrivare a un rumorosità molto più accettabile e non stressante!


Mazzini Serramenti dunque, in questo articolo, ti ha voluto spiegare quanto è importante stabilire il tipo di abbattimento acustico da raggiungere per decidere in base ad esso il tipo di finestra che deve essere installata... 

Attenzione! Non esiste uno standard sempre valido di finestra antirumore ma è necessario progettare ad hoc il livello di abbattimento acustico di una finestra in base alla zona in cui si trova l'abitazione e agli elementi presenti nei dintorni (treni, aerei, cani, bar, piazza, fabbriche, etc..)! Se ti è piaciuta la nostra analisi, comunicacelo! Hai delle curiosità? Ne parleremo magari nei prossimi video!


E non dimenticarti di andare a vedere:

1) il nostro articolo sul nostro sito principale, che è mazziniserramenti.it.

2) il nostro video sull' argomento. 

Vuoi avere più informazioni?  Scrivici! 

info@mazziniserramenti.it

Nessun commento:

Posta un commento

Scarica la guida

Scrivi qui sotto la tua email per ricevere la guida nella posta elettronica
Email *

I tuoi dati sono al sicuro. No spam!