Mazzini Serramenti. Cosa abbiamo imparato lavorando con una grande azienda? Cà Litta (Milano)


Mazzini Serramenti oggi vuole raccontarti la nostra collaborazione con una grande azienda di Milano. 

Nello specifico, ci siamo occupati del Ca'Litta, uno storico palazzo in centro.

Poco tempo fa, il Ca'Litta è stato oggetto di ristrutturazione da parte del Consorzio, formato da importanti imprese di costruzione italiane, dalla quale sono stati ricavati appartamenti di prestigio e uffici per un' importante compagnia assicurativa.

Stiamo quindi parlando di un palazzo in centro storico, dove la sovrintendenza ai beni culturali ha avuto un importante ruolo di controllo sull' esecuzione delle opere.

Ma cosa abbiamo imparato da questo lavoro? 

La collaborazione si è caratterizzata per infissi fuori standard, un alto isolamento acustico e per la fornitura di molti pezzi.
 
C'è stata infatti la necessità di produrre una grossa quantità di serramenti di grandi dimensioni, ben oltre gli standard ( 3.5 metri di altezza), in breve tempo. 

I serramenti montavano dei vetri importanti con grande isolamento acustico. 

Dopo esserci incontrati con la Direzione Lavori e con il nostro cliente, ci siamo subito chiariti sulle richieste del Capitolato d'Appalto. 

Abbiamo poi preparato in tempi rapidissimi un infisso campione per poter essere approvato dalla committenza, dopo aver apportato alcune piccole modifiche richieste dalla Direzione Lavori.

Qual' è stata la maggiore difficoltà incontrata? 

Sicuramente gli infissi bicolore, che hanno reso necessaria una doppia verniciatura. 

Era importante infatti verniciare completamente gli infissi, poi isolare la parte esterna e procedere a riverniciare la parte interna, che di solito è più chiara. 

Questo lavoro richiedeva molto tempo, nonostante le tempistiche abbastanza strette!

Non solo. In corso di lavorazione, ci sono state commissionate anche le persiane della corte interna (laddove in un primo momento, era previsto soltanto il recupero di quelle esistenti).

Il lavoro, sicuramente di grande portata, è stato terminato in tempi ottimi (3 mesi), nel pieno rispetto delle tempistiche previste all' inizio. 

Ma cosa abbiamo imparato da questa grande commessa? 

Non sempre ci capita di interfacciarci con realtà molto più grandi della nostra, soprattutto dal punto di vista organizzativo. 

Ecco perchè, questo è stato un ottimo banco di prova per la nostra organizzazione interna e le procedure lavorative. 

Niente è ovvio e scontato! Ti elenchiamo 6 punti che aiutano ad eseguire la fornitura nei tempi giusti, rispettando gli standard qualitativi richiesti!

1) è necessario un sistema di progettazione efficiente: fondamentale una rappresentazione della connessione fra il serramento e la murature! Cosa fare? Sicuramente eseguire elaborati grafici ad hoc, in tempi rapidi, da consegnare alla Direzione lavori, per poter essere approvati in sicurezza.

2) è fondamentale l' organizzazione!  ...per poter far fronte alle richieste di modifica o implementazione da parte della committenza o Direzione lavori e per evitare ritardi!

3) Prima di iniziare il lavoro, è importante capire come è composta la catena decisionale. A chi devo rivolgermi per discutere le decisioni sulle modalità operative?!

4) è importante stabilire a priori l' esatta tempistica dei lavori, che deve essere comunicata a chi gestisce il cantiere.

5) Le documentazioni per la sicurezza devono essere pronte prima dell' inizio dei lavori!

6) La presenza in cantiere è necessaria! Un grosso lavoro organizzato in tante squadre richiede visite periodiche per la verifica dei lavori in itinere!


Allora... sei d'accordo con la nostra analisi? Comunicacelo!
E non dimenticarti di andare a vedere:

1) il nostro articolo sul nostro sito principale, che è mazziniserramenti.it.

2) il nostro video sull' argomento: 


A presto!



PS: Vuoi avere più informazioni?  Scrivici! 
info@mazziniserramenti.it

 

Nessun commento:

Posta un commento

Scarica la guida

Scrivi qui sotto la tua email per ricevere la guida nella posta elettronica
Email *

I tuoi dati sono al sicuro. No spam!