Serramenti che proteggono dal caldo - come devono essere fatti?

In questi giorni le temperature medie sono aumentate molto rapidamente. Ogni sera quando torniamo a casa abbiamo l'incubo di non dormire perchè le alte temperature non aiutano il riposo. Durante il giorno al lavoro il caldo ostacola la nostra concentrazione e ci porta ad essere nervosi e irrequieti.
Il modo più comune per combattere il caldo è cercare sollievo in ambienti chiusi dove è presente l'aria condizionata.
Ma questo per alcuni (me compreso!) è un problema perchè porta con sé una serie di conseguenze negative: dolori al collo, freddure muscolari e mal di testa, che spesso ci accompagnano nelle giornate estive! 
Inoltre il consumo energetico e le conseguenti spese che derivano dall'utilizzo dei condizionatori sono molto alti. Infatti in estate durante i periodi molto caldi si parla spesso di black out elettrici dovuti all'eccessivo consumo di elettricità dei sistemi di condizionamento
Noi non possiamo eliminare il caldo però possiamo suggerirvi un modo per chiuderlo fuori dalle vostre abitazioni e luoghi di lavoro.
Cambiando i vecchi infissi e scegliendo serramenti adatti ad impedire il passaggio di aria calda si può aumentare il comfort e ridurre l'utilizzo di aria condizionata, migliorando la salute vostra e del vostro portafoglio.
Perchè vi dico questo? I vecchi infissi non hanno guarnizioni in stato ottimale (o non le hanno per niente) e lasciano entrare l'aria calda proveniente dall'esterno. Se abbiamo il condizionatore acceso esso lavorerà a piena potenza per raffredderla (quindi non lavorerà per rinfrescare l’aria di casa ma per contrastare il caldo che entra da fuori). Senza il condizionatore ahimè il caldo e l’umido vengono continuamente assorbiti dall’ambiente interno.
I vecchi infissi hanno vetri non perfomanti (anche se sono doppi vetri!!) e tramite essi il calore entra in casa.  
Nel caso caso le vostre vecchie finestre siano fatte in materiale metallico la situazione peggiora ulteriormente, in quanto essendo il metallo un materiale conduttore, essi si scalderanno e trasferiranno ancora più agevolemente il caldo all'interno dell'abitazione. 
Noi in Mazzini Serramenti costruiamo serramenti che possono essere progettati per massimizzare l'isolamento dal calore esterno. 
Che caratteristiche deve avere un serrramento per isolare dal calore?
1.     Deve essere costruito in legno perchè è un materiale che naturalmente isola dal calore, al contrario di alluminio e acciaio. Inoltre non subisce deformazioni dovute all'aumento della temperatura superficiale, al contrario del pvc.
2.     Deve avere un sistema di guarnizioni che elimini gli spifferi e il passaggio di aria calda.
3.     Deve essere costruito da una azienda che utlizza legno stagionato e stabilizzato, sia massello che lamellare, per evitare l'imbarcamento delle finestre. Se le finestre si imbarcano entrano spifferi perchè le guarnizioni non lavorano più adeguatamente.
4.     Le finestre devono essere dotate di vetro isolante con trattamento isolante basso emissivo. Lo strato basso emissivo deve essere messo all’interno del vetro più esterno. In questo modo aiuta a respingere il calore che proviene dal terreno esterno.
5.     Se il sole batte direttamente sulle finestre o sulla porta d'ingresso, con un vetro selettivo possiamo respingere quella parte di calore che entra portata dalla luce solare. 
6.     Importantissima è l'adozione di sistemi di oscuramento adeguati che possono essere chiusi quando il sole batte direttamente contro la nostra finestra. E' importante che questo sia costruito in materiale isolante che riesce a respingere il calore del sole. Ancora una volta sconsiglierei l'adozione di ante in materiale metallico perchè queste accumulano calore (come si può sentire appoggiando una mano su una superficie metallica esposta al sole, rispetto ad una in legno) che poi viene trasmesso alle finestre vanificando le loro funzione di isolanti.
7.     Installazione. Occorre che sia eseguita da personale specializzato che sigilli perfettamente lo spazio tra il muro e la finestra per non fare entrare calore.
In molte case dopo aver effettuato la sostituzione dei serramenti abbiamo subito rinscontrato dei miglioramenti per i motivi che abbiamo già elencato.

Cosa ne pensi di questo articolo? scrivilo nei commenti!
Oppure se ti interessa approfondire l'argomento e vuoi essere contattato da un nostro tecnico clicca qui.

Torna sul sito Mazzini Serramenti

1 commento:

  1. Salve, leggo con interesse i suoi articolo e trovo finalmente delle risposte chiare. Vorrei sapere il suo parere circa il rivestimento esterno in alluminio: in che condizioni è utile/opportuno averlo? Serve a proteggere dal calore e/o dalle intemperie? grazie.

    RispondiElimina

Scarica la guida

Scrivi qui sotto la tua email per ricevere la guida nella posta elettronica
Email *

I tuoi dati sono al sicuro. No spam!